Certificazione qualità: la sfida virtuosa delle strutture territoriali Federlavoro

  • 30/10/2019

Ventidue strutture territoriali su 80 certificate e altre in corso di adeguamento: questo il bilancio dei primi 10 anni del percorso di qualità messo in campo da Federlavoro sin dal 2010. Con l'obiettivo di crescere e migliorarsi sempre sulla direttrice della qualità.

Dal 2010 - anno zero per il percorso qualità - ad oggi, la politica della certificazione ha messo in sicurezza l'operato formale e giuridico di molte strutture territoriali del circuito Federlavoro, Federazione delle Imprese e dei Lavoratori Autonomi

Nonostante anni complessi (2013-2015), che hanno visto un calo fisiologico delle adesioni, dovute in massima parte alla crisi economica, il Sistema di Gestione della Qualità ha vissuto una buona ripresa ed oggi conta 22 strutture su 80, mentre altre sono in costanza di adeguamento. 

Ancor più interessante è l'andamento delle non conformità rilevate negli audit, ovviamente elevate all'inizio del percorso e o nei momenti di transizione da un impianto normativo all'altro, ma in costante calo, a testimoniare una politica di osservazioni realmente costruttive e tese al miglioramento continuo, a garanzia degli associati e delle stesse strutture territoriali.

Il percorso che porta alla qualità è fatto di incontri, scambi di vedute, momenti formativi e audit. Se si percepisce la qualità come uno strumento di tutela per le imprese, considerata anche la complessità e un continuo avvicendarsi di normative spesso in conflitto tra loro, allora si è davvero sulla strada giusta. I risultati di questo percorso testimoniano la bontà delle scelte intraprese” - dichiara Carlo Crivellaro, tecnico incaricato dall’ente certificatore.

La qualità è un valore aggiunto non solo per la struttura territoriale che intraprende il percorso al proprio interno, ma anche per chi può beneficiare di servizi d'impresa di eccellenza. E' un percorso nel quale Federlavoro ha sempre investito e continuerà a farlo. Per il futuro stiamo pensando a meccanismi premiali e incentivi” - dichiara Giuseppe Ligotti, Vice Presidente di Federlavoro.

 


www.federlavoro.org



Le ultime Novità

VEDI ELENCO COMPLETO

Login Utenti